Ginsana e l'Arte

L’attenzione e la sensibilità di Ginsana nei confronti dell’arte, sono radicate nel tempo e si integrano pienamente nelle attività dell’azienda. Dall’iniziativa “Spazio all’Arte” promossa dal 2001 al 2008 che, proponeva all’interno dei propri spazi aziendali mostre con lo scopo di sostenere giovani artisti nazionali - impegnandosi anche nell’acquisizione di alcune loro opere – Ginsana è passata, nel 2008 a sostenere il Museo d’Arte di Lugano, attraverso la sponsorizzazione di mostre di rilievo, fra le quali, “Yves Klein & Rotraut” (2009), “Robert Mappelthorpe. La perfezione nella forma” (2010), Omaggio a Giuseppe Panza di Biumo (2010), “Araki. Love and Death” (2010-2011).

Oggi, Ginsana vuole “ andare oltre”, è alla ricerca di un nuovo ruolo dell’arte nell’ambito della sua strategia aziendale che funga da anello di congiunzione nei rapporti con gli stakeholder.

L’ orientamento è volto alla trasmissione dei propri valori, superando le motivazioni legate alla “brandizzazione”, a favore di un completo “arricchimento” dell’azienda e del territorio nella quale opera. Con Il Premio “L’Arte veste l’azienda”, Ginsana intende sostenere direttamente gli artisti e perseguire un progetto nella convinzione che le potenzialità intrinseche nell’arte, sono capaci, più di ogni altra attività umana ad esprimere liberamente e con immediatezza gli stati emozionali e la globalità dell’Uomo e con esso l’ambiente che lo circonda.

Per conoscere meglio l’azienda, cliccare qui.